Futurama sta tornando: nuova serie nel 2023!

Rullo di Tamburi e yessss Futurama tornerà per una nuova serie animata!

Da Fan appassionati della serie non stiamo piu’ nella pelle, finalmente nuove avventure per il team Planet Express dopo anni di pausa!

Futurama sta per tornare. La serie animata creata da Matt Groening sarà prodotta e trasmessa dalla piattaforma streaming Hulu nel 2023. Come riporta il sito Deadline, a lavorare al progetto saranno i produttori della serie originale, con il cast di doppiatori storici (in forse solo il doppiatore di Bender, John DiMaggio, attualmente ancora in trattativa).

Non ci sono ancora notizie certe rispetto all’arrivo in Italia, dove è stata storicamente trasmessa da Fox e Mediaset. È probabile che i 20 episodi della nuova stagione saranno disponibili sulla piattaforma Disney +. Il debutto della serie animata futurista risale al 1999, ma quello prodotto da Hulu non sarà il primo revival della serie. Dopo la cancellazione nel 2003, con tanto di proteste di Matt Groening che aveva contestato il network per non aver supportato abbastanza il prodotto, Futurama era tornato dal 2008 al 2013, arrivando a contare un totale di 7 stagioni e 140 episodi. “È un onore annunciare il ritorno trionfante di Futurama – ha commentato Matt Groening ironicamente al The Hollywood Reporter – prima di essere brutalmente cancellata ancora una volta”. Per poi dirsi “entusiasta di avere un’altra possibilità di pensare al futuro… o a qualsiasi altra cosa che non sia il presente”.

Dai Simpson a Futurama, l’intuizione di Matt Groening


Forte dell’enorme successo die Simpson, Matt Groening aveva lanciato il suo nuovo lavoro alla vigilia dell’inizio del nuovo millennio, con l’intento di raccontare il futuro con lo stesso sarcasmo e un’immutata capacità di immaginare certi aspetti del destino dell’umanità. Se i Simpson hanno fatto discutere per la capacità di saper prevedere certi avvenimenti, l’elezione di Trump come Presidente degli Stati Uniti è forse l’esempio più illuminante, Futurama è riuscito nell’impresa di non far rimpiangere l’opera precedente, partendo dall’espediente narrativo del protagonista, Fry, delivery che trasporta pizze e che cade accidentalmente in una capsula criogenica rimanendo congelato per 1000 anni. Al suo risveglio troverà un mondo in cui l’utopia e la distopia si contendono il predominio sulla realtà.

Fonte News: Fanpage

Lascia un commento